Reggio Emilia

Telefono +39 0522 333 083

Indirizzo Via Emilia all'Ospizio, 118

Cavriago

Telefono +39 0522 577 788

Indirizzo Via Ernesto Arduini, 14

Rubiera

Telefono +39 0522 260 508

Indirizzo Via Rocco Chinnici 5/B

Ortodonzia biofunzionale

Come mai la malocclusione e i denti storti sono un problema sempre più frequente nei bambini e negli adolescenti?
La posizione dei denti e della nostra bocca è determinata anche dalle richieste funzionali che abbiamo, in poche parole la nostra bocca si adatta, si evolve e cresce a seconda delle nostre abitudini. Abitudini corrette e fisiologiche portano ad un sano sviluppo orale, mentre abitudini viziose possono condurre a problematiche di natura sia estetica che funzionale. Lo stile di vita odierno ha introdotto però sempre più fattori e abitudini potenzialmente dannosi per la bocca, come l’alimentazione, che è basata su cibi sempre più morbidi, che impediscono un corretto sviluppo e utilizzo della muscolatura masticatoria. Altro fattore da considerare è la posizione della lingua, che molto spesso viene influenzata negativamente dall’uso prolungato del ciuccio. La lingua infatti esercita sul palato e sulla dentatura una forza importante durante la deglutizione e una scorretta funzionalità linguale può condurre ad affollamento dentale e ad una scarsa espansione del palato.
L’ortodonzia tradizionale spinge meccanicamente i denti nella posizione esteticamente corretta, senza però curarsi delle funzionalità della bocca, che continueranno a condizionare negativamente la posizione dentale, e talvolta a causare delle recidive.
L’ortodonzia funzionale tramite equilibratori consente invece di agire sulla causa del problema, inducendo una correzione delle funzioni di deglutizione, masticazione e respirazione. Si tratta infatti di dispositivi intraorali, che posizionano lingua e mandibola correttamente, consentendo un corretto equilibrio delle catene muscolari della masticazione e della deglutizione. In tal modo, lo spostamento dentale non avviene solo per una spinta meccanica, ma è legato ad una soluzione alla radice della problematica.
Ortodonzia funzionale per bambini

Gli equilibratori fanno al caso di mio figlio? Quando è indicato?

Equilibratore intraorale, dentista reggio emilia
  • Affollamento dentale: palato stretto, affollamento dentale, difficoltà nella dentizione..sono alcuni dei problemi che possono comunemente colpire la bocca dei bambini. L’equilibratore funzionale consente un corretto allineamento dentale ed espansione palatale, risolvendo la problematica alla causa: i denti storti vengono trattati come il sintomo di una funzionalità orale alterata, questo conduce a risultati più stabili e più in armonia con l’equilibrio dell’organismo.
  • Respirazione orale: respirare con la bocca porta problematiche sia a livello respiratorio, come frequenti bronchiti e infiammazioni alle vie aeree, sia a livello di sviluppo del palato e del posizionamento dentale. L’equilibratore inducendo una fisiologica ventilazione nasale aiuta a rieducare una corretta respirazione.
  • Problemi di deglutizione: la lingua esercita una grande forza sul palato e sui denti, pertanto una deglutizione scorretta può avere grosse influenze. L’equilibratore è dotato di una slitta per il posizionamento linguale: durante la deglutizione la lingua seguirà il corretto percorso e gradualmente il movimento verrà memorizzato. 
  • Prevenzione postura: diversi studi hanno provato la relazione tra occlusione e postura. Un approccio funzionale alla malocclusione costituisce un ottimo alleato per la prevenzione di problematiche posturali, come scoliosi, ipercifosi e tanlvolta anche di problemi di appoggio podalico!

FAQ - Domande frequenti

Perchè è meglio del tradizionale "apparecchio mobile"?

Perchè l’apparecchio tradizionale punta solo allo spostamento meccanico dei denti, e non al trattamento della causa della problematica.

Come faccio a sapere se mio figlio ne ha davvero bisogno?

Naturalmente solo una valutazione da parte del dentista può stabilirlo con certezza, ma ci sono alcuni segni che possono indicare la necessità di intervento, come: affollamento dentale, problemi mandibolari, respirazione con la bocca o il russare notturno.

Non posso aspettare la dentizione completa per intervenire?

Per questo tipo di ortodonzia è importante un intervento precoce, poichè agisce sulle forze che condizionano i denti. Se il trattamento viene portato a termine, è probabile che una volta giunti alla dentizione completa non ci sia necessità di ulteriore ortodonzia.

Che impegno prevede?

Occorrerà portare il dispositivo tutta la notte, oltre che ad una mezz’ora durante il giorno dove lo si utilizza per alcuni esercizi. Talvolta può esservi associata la logopedia.

Quanto dura il trattamento?

Dipende da ciascun caso, ma il trattamento ha lo scopo di accompagnare la crescita e lo sviluppo della dentatura di tuo figlio, pertanto la durata minima e di almeno un anno o due.

Come posso pulire il dispositivo?

Il consiglio è di lavarlo quotidianamente con dentifricio e spazzolino, in ogni caso è normale che vada incontro a usura (se gli esercizi sono portati avanti correttamente), pertanto durante il corso della terapia verrà cambiato.
PUOI PRENOTARE LA TUA PRIMA VISITA O CONTATTARCI DIRETTAMENTE DA QUI
PRENOTA UNA VISITA CONTATTACI

PAGAMENTI AGEVOLATI

Renova propone diverse forme di pagamento e soluzioni su misura per consentire a tutti l’accesso a cure di qualità con finanziamenti fino a 24 mesi a tasso zero. Finanziamenti fino a 3.500 annui senza presentazione di busta paga.
Dilazione in piccole quote mensili senza costi aggiuntivi(Pagodil).

ORARI FLESSIBILI

Renova è dalla parte delle persone: ha studiato orari di apertura flessibili, pensati per le esigenze di tutti e per evitare di chiedere permessi sul lavoro.
Dal lunedì al venerdì, ore 8.30 – 18.00 (orario continuato)
Sabato, ore 8.30 – 13.00. Domenica chiusi.